Come misurare la velocità ADSL con lo speed test

Test-ADSL-velocita

Misurare la velocità ADSL non è mai stato così semplice, grazie ad un metodo, denominato speed test, ad oggi utilizzato anche dai provider di telefonia. Uno strumento tecnologico particolarmente utile, quando si stanno sperimentando problemi di linea.

Cos’è uno speed test

Gli speed test non sono altro che applicazioni o programmi capaci di individuare la reale velocità dell’ADSL. Vi sono infatti diverse cause che possono provocare un rallentamento o un malfunzionamento della connessione internet: lo strumento è in grado di individuarle, mostrando le eventuali discrepanze tra velocità reale del vostro ADSL e velocità nominale, cioè promozionata dall’operatore di telefonia.

Comunemente, uno speed test è offerto gratuitamente e via computer, ma sul mercato ne esistono anche di specifici per iOS e Android. Non sono test legalmente riconosciuti, ma per ottenere un risultato concreto ed imparziale, si può far riferimento alle linee guida messe a disposizione da FastADSL, un sito che aiuta gli utenti a districarsi nelle problematiche relative al mondo delle telecomunicazioni.

Tutti gli speed test presenti sul mercato

Come dichiarato già da FastADSL, per ricevere una certificazione, si può fare riferimento allo speed test offerto dall’AGCOM, l’Agenzia Garante per le Telecomunicazioni, che misura la velocità ADSL solo dopo aver scaricato ed installato sul proprio pc il programma Misura Internet. Lo speed test di OOkla invece agisce direttamente sul web; per usufruirne, è sufficiente avere un browser che supporti Flash Player.

SpeedOf.Me non necessita né di Flash Player né di Java, il risultato è un programma più leggero e snello, che in poco tempo sarà in grado di calcolare, attraverso un algoritmo, la velocità ADSL, tenendo in considerazione la misura del ping e la velocità di download e upload.

Come funziona uno speed test

Quando si decide di sottoscrivere un contratto con un provider di servizi internet, è spesso possibile incorrere in un differenziale di velocità che caratterizza la connessione. Questo perché, comunemente, uno user home tende ad utilizzare internet più per scaricare dati che non per uploadarli.Test-ADSL-velocita

Ecco perché è importante conoscere l’esatta e reale velocità ADSL, per conoscere anche l’effettiva differenza tra upload e download. Il secondo criterio di calcolo più importante, per la buona riuscita di uno speed test, è il ping, ovvero il tempo, calcolato in millisecondi, in cui i pacchetti dati vengono inviati dal dispositivo di rete alla fonte, creando quindi, di fatto, la velocità ADSL.

Perché effettuare uno speed test?

Spesso, queste misure possono essere influenzate da molteplici fattori, quali l’obsolescenza dei dispositivi, la distanza dalla centralina, lo stato della RAM e persino il maltempo. Ecco perché si consiglia di chiudere ogni programma prima di effettuare uno speed test, ed ecco perché è fondamentale effettuarlo.

Capire fino a che punto la propria connessione venga ostacolata da problematiche che non dipendono dall’operatore, può essere utile a capire se è il caso di inviare una segnalazione di guasto, e magari richiedere un rimborso e cambiare compagnia, oppure cambiare computer.